[fusion_builder_container hundred_percent=”no” hundred_percent_height=”no” hundred_percent_height_scroll=”no” hundred_percent_height_center_content=”yes” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” enable_mobile=”no” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=”” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” video_preview_image=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” margin_top=”20px” margin_bottom=”” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=””][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ spacing=”” center_content=”no” link=”” target=”_self” min_height=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”left top” background_repeat=”no-repeat” hover_type=”none” border_size=”0″ border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” padding=”undefined” dimension_margin=”undefined” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=”” last=”no”][fusion_text]

DON PAOLO ARNABOLDI

[/fusion_text][fusion_separator style_type=”double solid” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” sep_color=”” top_margin=”” bottom_margin=”” border_size=”” icon=”” icon_circle=”” icon_circle_color=”” width=”” alignment=”center” /][/fusion_builder_column][fusion_builder_column type=”1_3″ spacing=”” center_content=”no” link=”” target=”_self” min_height=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”left top” background_repeat=”no-repeat” hover_type=”none” border_size=”0″ border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” padding=”undefined” dimension_margin=”undefined” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=”” last=”no”][fusion_imageframe image_id=”40″ style_type=”none” stylecolor=”” hover_type=”zoomin” bordersize=”” bordercolor=”” borderradius=”” align=”none” lightbox=”no” gallery_id=”” lightbox_image=”” alt=”” link=”” linktarget=”_self” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=””]https://www.centronazareth.it/wp-content/uploads/2017/11/548870_374557365993500_928192538_n.jpg[/fusion_imageframe][/fusion_builder_column][fusion_builder_column type=”2_3″ spacing=”” center_content=”no” link=”” target=”_self” min_height=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”left top” background_repeat=”no-repeat” hover_type=”none” border_size=”0″ border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” padding=”undefined” dimension_margin=”undefined” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=”” last=”no”][fusion_text]

Brevi note biografiche

Don Paolo Arnaboldi nasce a Cernusco sul Naviglio (MI) il 18 aprile 1914.

Nel 1927 entra nell’Istituto missionario salesiano di Ivrea. Per motivi di salute non può seguire la vocazione missionaria. Prosegue gli studi teologici e viene ordinato sacerdote il 29 giugno 1943 nella Congregazione Salesiana.

Dopo un breve ministero a Torino presso il Santuario di Maria Ausiliatrice, è inviato come professore di teologia morale all’Istituto salesiano di Monteortone (PD).

Collaborando con la locale parrocchia, constata come spesso si pratica un cristianesimo formale e incapace di vivere l’amore evangelico. Intuisce quindi la necessità di mobilitare l’intera comunità parrocchiale, per una rieducazione all’amore fattivo di Gesù e del prossimo. Sono gli inizi del Movimento Fac (maggio 1948).

L’incontro con San Giovanni Calabria dà luogo ad un intenso rapporto spirituale, che ha una influenza decisiva su Don Paolo e sul Fac.

L’esperienza fatta nella parrocchia di Monteortone si diffonde; Don Paolo è invitato in diocesi e parrocchie italiane, ed anche all’estero. Significativo l’incontro con Padre Riccardo Lombardi, che inserisce in tutti i suoi “Corsi per un mondo migliore” la presentazione del Movimento Fac come concreta attuazione del rinnovamento che va proponendo.

Oltre a recarsi dove è chiamato, Don Paolo organizza, fin dai primissimi anni ’50, corsi di spiritualità e di formazione per un ritorno al Vangelo vivo e un deciso aggiornamento della pastorale, puntando soprattutto sulla parrocchia, concepita come la Famiglia dei figli di Dio.

Si riuniscono ben presto attorno a lui alcune persone, sacerdoti e laici, che condividono la sua passione per Gesù e per la Chiesa. Nasce così una piccola famiglia, che prende il nome e l’ispirazione dalla S. Famiglia di Nazareth, per la promozione del Movimento Fac a servizio della Chiesa.

Avvertendo la necessità di un punto stabile di riferimento, una prima sede viene stabilita in Velate di Varese. Nel 1971 inizia a funzionare il Centro Nazareth di Roma. Qui continua l’attività dei corsi di formazione e la diffusione di idee ed esperienze pastorali con i più svariati mezzi.

Il cammino di Don Paolo è stato contrassegnato da difficoltà e prove di ogni genere, accolte sempre con grande forza d’animo e abbandono alla Provvidenza. Gli ultimi anni sono vissuti nell’infermità e nel silenzio. Dal 1994 una paralisi lo costringe su una sedia a rotelle. È molto ridotta la sua possibilità di comunicare, ma lo spirito rimane vigile e concentrato sull’essenziale: l’amore al suo Gesù, una confidenza illimitata in Lui, una pace profonda, pur nella sofferenza e nell’umiliazione. È il tempo della fecondità della croce.

Il suo incontro con Gesù avviene l’11 aprile 1998: è Sabato santo, e già si intravede la luce dell’alba pasquale…

[/fusion_text][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]
Menu